Caro lettore, ti informiamo che dal 25 marzo 2020 entra in vigore in Italia la nuova “Legge per la promozione e il sostegno della lettura”, che consente di vendere libri con uno sconto massimo del 5%, salvo occasioni speciali.

Stiamo lavorando per continuare a offrirti il miglior servizio possibile. Vogliamo condividere con te alcune informazioni utili. SCOPRI

In una città senza nome si diffonde una strana epidemia: uomini e donne perdono la vista, diventano ciechi, uno dopo l’altro.

Per cercare di tenere sotto controllo la situazione e il contagio, il governo decide di internare i ciechi a gruppi. Ma ben presto la situazione degenera e tutto il paese sarà contagiato. Nessuno può badare a se stesso né agli altri. Solo una donna, la moglie del medico, pare essere immune.

Intanto negli edifici in cui i ciechi erano stati rinchiusi si organizzano nuove forme di società. I ciechi malvagi inizieranno a controllare la distribuzione del cibo per poter ricattare i più deboli e ottenere favori sessuali dalle donne. La moglie del medico, l’unica non cieca, riuscirà a uccidere il capo dei ciechi malvagi e a salvare il suo gruppo dall’incendio divampato nell’edificio.

Fuori dall’edificio la situazione non è migliore: la lotta per la sopravvivenza semina violenza e orrore per le strade. Mentre la moglie del medico cerca di riorganizzare il suo gruppo, l’epidemia scompare così come era arrivata, inspiegabilmente, e tutti torneranno di nuovo a vedere.

Fonte: Wuz.it

Classici di ieri e di oggi letti e riassunti per te!

VAI A TUTTI I RIASSUNTI