CATALOGO LIBRI

Stella ipogea

Autore: Roberto Bernasconi
Prezzo:
€ 15,00
Pronto per la spedizione
in 5 giorni lavorativi
Compra nuovo
Editore: NEM
Collana: Presenze
Codice EAN: 9788887559033
Anno edizione: 2000
Anno pubblicazione: 2009
Dati: 80 p.

Note legali

NOTE LEGALI

a) Garanzia legale, Pagamenti, Consegne, Diritto di recesso
b) Informazioni sul prezzo
Il prezzo barrato corrisponde al prezzo di vendita al pubblico al lordo di IVA e al netto delle spese di spedizione
Il prezzo barrato dei libri italiani corrisponde al prezzo di copertina.
I libri in inglese di Libraccio sono di provenienza americana o inglese.
Libraccio riceve quotidianamente i prodotti dagli USA e dalla Gran Bretagna, pagandone i costi di importazione, spedizione in Italia ecc.
Il prezzo in EURO è fissato da Libraccio e, in alcuni casi, può discostarsi leggermente dal cambio dollaro/euro o sterlina/euro del giorno. Il prezzo che pagherai sarà quello in EURO al momento della conferma dell'ordine.
In ogni caso potrai verificare la convenienza dei nostri prezzi rispetto ad altri siti italiani e, in moltissimi casi, anche rispetto all'acquisto su siti americani o inglesi.
c) Disponibilità
I termini relativi alla disponibilità dei prodotti sono indicati nelle Condizioni generali di vendita.

Disponibilità immediata
L'articolo è immediatamente disponibile presso Libraccio e saremo in grado di procedere con la spedizione entro un giorno lavorativo.
Nota: La disponibilità prevista fa riferimento a singole disponibilità.

Disponibile in giorni o settimane (ad es. "3-5-10 giorni", "4-5 settimane" )
L'articolo sarà disponibile entro le tempistiche indicate, necessarie per ricevere l'articolo dai nostri fornitori e preparare la spedizione.
Nota: La disponibilità prevista fa riferimento a singole disponibilità.

Prenotabile o disponibile da una determinata data
La data di disponibilità prevista dell'articolo è indicata nella pagina di dettaglio del prodotto.

Attualmente non disponibile
L'articolo sarà disponibile ma non sappiamo ancora quando. Inserisci la tua mail dalla scheda prodotto attivando il servizio Libraccio “avvisami” e sarai contattato quando sarà ordinabile.

Difficile reperibilità
Abbiamo dei problemi nel reperire il prodotto. Il fornitore non ci dà informazioni sulla sua reperibilità, ma se desideri comunque effettuare l'ordine, cercheremo di averlo nei tempi indicati. Se non sarà possibile, ti avvertiremo via e-mail e l'ordine verrà cancellato.
Chiudi
A un'immagine ricca di suggestioni liriche - l'immagine della stella sotterranea, viva e bruciante nell'abisso dell'anima - Roberto Bernasconi ha affidato il compito di far luce sul significato profondo di questo libro, che raccoglie poesie scritte tra il 1997 e il 1999. Poeta appartenente all'area ticinese della Svizzera Italiana, Bernasconi, già autore di varie "plaquettes" di versi, ha voluto fare di stella ipogea il libro dei suoi quarant'anni, addensandovi attese e speranze, e soprattutto radicando il proprio vissuto nell'humus - ancor più avvertito durante un lungo viaggiare per l'Europa - della sua terra: ("Due volte venti", dici). "Terra intrisa, / foglie secche. Germoglia finalmente, la poesia, / dalla virtù amara della ginestra, / dall'ombra rovida e dal tuo stesso umore." Il volume si compone di due parti: la prima, fortemente segnata dal sentimento d'amore inteso come offerta e "certame", accettazione e rifiuto; la seconda, raccolta in un poemetto - "Terrain vague" - in cui la sensibilità dell'autore si confronta con una realtà più complessa e sofferta: "Mi tiene sveglio / il sonno di tutti. / Con la testa sul ventre della notte / riannodo in me / le strade che si perdono / in spazio e tempo." Stella ipogea rende minuziosamente conto, verso per verso, parola per parola, del lavoro intenso, articolato fra toni alti e toni bassi, che Bernasconi ha condotto con sapienza espressiva e precisione linguistica. Grande rilievo acquista la densa materialità delle parole scritte e pronunciate in continua interazione fra "natura" e "cultura" lungo un'asse di progressiva scoperta dell'intimo valore della realtà quotidiana, e in concomitanza, della parola poetica che la vivifica.