CATALOGO LIBRI

La Cassa per il Mezzogiorno e la politica. 1950-1986

Autore: Luigi Scoppola Iacopini
Prezzo:
€ 24,00 prezzo di copertina
Prezzo online:
€ 19,20
Pronto per la spedizione
in 1 giorno lavorativo
Compra nuovo
Editore: Laterza
Collana: Itinerari Laterza
Codice EAN: 9788858134467
Anno edizione: 2019
Anno pubblicazione: 2019
Dati: XX-319 p., brossura
Disponibile anche in eBook a € 13,99

Note legali

NOTE LEGALI

a) Garanzia legale, Pagamenti, Consegne, Diritto di recesso
b) Informazioni sul prezzo
Il prezzo barrato corrisponde al prezzo di vendita al pubblico al lordo di IVA e al netto delle spese di spedizione
Il prezzo barrato dei libri italiani corrisponde al prezzo di copertina.
I libri in inglese di Libraccio sono di provenienza americana o inglese.
Libraccio riceve quotidianamente i prodotti dagli USA e dalla Gran Bretagna, pagandone i costi di importazione, spedizione in Italia ecc.
Il prezzo in EURO è fissato da Libraccio e, in alcuni casi, può discostarsi leggermente dal cambio dollaro/euro o sterlina/euro del giorno. Il prezzo che pagherai sarà quello in EURO al momento della conferma dell'ordine.
In ogni caso potrai verificare la convenienza dei nostri prezzi rispetto ad altri siti italiani e, in moltissimi casi, anche rispetto all'acquisto su siti americani o inglesi.
c) Disponibilità
I termini relativi alla disponibilità dei prodotti sono indicati nelle Condizioni generali di vendita.

Disponibilità immediata
L'articolo è immediatamente disponibile presso Libraccio e saremo in grado di procedere con la spedizione entro un giorno lavorativo.
Nota: La disponibilità prevista fa riferimento a singole disponibilità.

Disponibile in giorni o settimane (ad es. "3-5-10 giorni", "4-5 settimane" )
L'articolo sarà disponibile entro le tempistiche indicate, necessarie per ricevere l'articolo dai nostri fornitori e preparare la spedizione.
Nota: La disponibilità prevista fa riferimento a singole disponibilità.

Prenotabile o disponibile da una determinata data
La data di disponibilità prevista dell'articolo è indicata nella pagina di dettaglio del prodotto.

Attualmente non disponibile
L'articolo sarà disponibile ma non sappiamo ancora quando. Inserisci la tua mail dalla scheda prodotto attivando il servizio Libraccio “avvisami” e sarai contattato quando sarà ordinabile.

Difficile reperibilità
Abbiamo dei problemi nel reperire il prodotto. Il fornitore non ci dà informazioni sulla sua reperibilità, ma se desideri comunque effettuare l'ordine, cercheremo di averlo nei tempi indicati. Se non sarà possibile, ti avvertiremo via e-mail e l'ordine verrà cancellato.
Chiudi
Una nuova ricostruzione della storia della Cassa per il Mezzogiorno alla luce dei suoi rapporti con la politica italiana

Questo libro, frutto di una lunga ricerca su fonti archivistiche inedite, fornisce un ulteriore tassello per ricostruire una significativa pagina dell’Italia repubblicana, oggi dimenticata o sbrigativamente liquidata come un capitolo interamente negativo. Dalle fonti raccolte emerge che se in un primo ventennio – dall’inizio degli anni Cinquanta alla fine dei Sessanta – a predominare nella Cassa per il Mezzogiorno furono nettamente le luci, nei suoi ultimi lustri, cioè fino alla metà degli anni Ottanta, ebbero il sopravvento le ombre. La causa è da attribuire a errori di valutazione commessi da parte di una classe politica sempre più inadeguata e pervasiva della Cassa stessa, come anche di alcuni fattori internazionali sfavorevoli. Il taglio dell’opera non è quello di una ricostruzione tecnicoeconomica sul funzionamento dell’ente; il libro si concentra, invece, sui rapporti che la Cassa per il Mezzogiorno ebbe con la politica e sulle influenze che da essa subì. Ne viene fuori il quadro interessante di una struttura tecnocratica in origine snella ed efficace, per assurdo fin troppo all’avanguardia per la realtà in cui si trovò a operare. Un ente la cui spesa da aggiuntiva divenne col tempo sostitutiva di quella ordinaria dei vari ministeri, e che col passare degli anni finirà per essere snaturata nei suoi compiti originari anche da parte delle nascenti regioni a statuto ordinario.