Gianni Leone. Fotografie 1979-2016. Ediz. illustrata

Autore: Arturo Carlo Quintavalle
Prezzo:
nuovo € 49,00
Spedizione gratuita in Italia
Pronto per la spedizione
in 3 giorni lavorativi
Compra nuovo
usato € 26,46 per saperne di più
Pronto per la spedizione
in 3 giorni lavorativi
Compra usato
Editore: Skira
Collana: Fotografia
Codice EAN: 9788857236612
Anno edizione: 2017
Anno pubblicazione: 2017
Dati: 181 p., ill., rilegato

Note legali

NOTE LEGALI

a) Garanzia legale, Pagamenti, Consegne, Diritto di recesso
b) Informazioni sul prezzo
Il prezzo barrato corrisponde al prezzo di vendita al pubblico al lordo di IVA e al netto delle spese di spedizione
Il prezzo barrato dei libri italiani corrisponde al prezzo di copertina.
I libri in inglese di Libraccio sono di provenienza americana o inglese.
Libraccio riceve quotidianamente i prodotti dagli USA e dalla Gran Bretagna, pagandone i costi di importazione, spedizione in Italia ecc.
Il prezzo in EURO è fissato da Libraccio e, in alcuni casi, può discostarsi leggermente dal cambio dollaro/euro o sterlina/euro del giorno. Il prezzo che pagherai sarà quello in EURO al momento della conferma dell'ordine.
In ogni caso potrai verificare la convenienza dei nostri prezzi rispetto ad altri siti italiani e, in moltissimi casi, anche rispetto all'acquisto su siti americani o inglesi.
c) Disponibilità
I termini relativi alla disponibilità dei prodotti sono indicati nelle Condizioni generali di vendita.

Disponibilità immediata
L'articolo è immediatamente disponibile presso Libraccio e saremo in grado di procedere con la spedizione entro un giorno lavorativo.
Nota: La disponibilità prevista fa riferimento a singole disponibilità.

Disponibile in giorni o settimane (ad es. "3-5-10 giorni", "4-5 settimane" )
L'articolo sarà disponibile entro le tempistiche indicate, necessarie per ricevere l'articolo dai nostri fornitori e preparare la spedizione.
Nota: La disponibilità prevista fa riferimento a singole disponibilità.

Prenotabile o disponibile da una determinata data
La data di disponibilità prevista dell'articolo è indicata nella pagina di dettaglio del prodotto.

Attualmente non disponibile
L'articolo sarà disponibile ma non sappiamo ancora quando. Inserisci la tua mail dalla scheda prodotto attivando il servizio Libraccio “avvisami” e sarai contattato quando sarà ordinabile.

Difficile reperibilità
Abbiamo dei problemi nel reperire il prodotto. Il fornitore non ci dà informazioni sulla sua reperibilità, ma se desideri comunque effettuare l'ordine, cercheremo di averlo nei tempi indicati. Se non sarà possibile, ti avvertiremo via e-mail e l'ordine verrà cancellato.
Chiudi
La storia di Gianni Leone e della sua quasi quarantennale ricerca fotografica

Le immagini di un grande protagonista della storia della fotografia italiana. Gianni Leone, 78 anni, ha una lunga storia ma, agli inizi, non di fotografo ma di professore di filosofia prima al liceo classico, poi alla Università di Bari. Solo nel 1978 “scopre” infatti la fotografia. La sua fotografia è da subito diversa: comincia con la Puglia, ripresa in bianco e nero; di Bari fotografa le periferie, i margini, gli spazi di confine; vede i film di Pasolini, vede Truffaut e la Nouvelle Vague, ama Antonioni, gli interessano un po’ meno i classici del neorealismo. Nel 1981 incontra Luigi Ghirri; nasce una lunga amicizia fra i due protagonisti, un rapporto durato dalla fine degli anni ’70 alla scomparsa del fotografo modenese nel 1992. Questo libro racconta la storia di Gianni Leone dagli esordi fotografici alla conclusione della sua ricerca con un nucleo di foto, quasi tutte astratte, che danno la chiave di lettura di tutte le altre immagini; in esse l’artista riprende il discorso di Ghirri sulla purezza dello sguardo ma trasformando la sottile ironia, l’evocazione Metafisica del fotografo modenese in rigore di composizione che serve a ricomporre ogni disordine del mondo. Arricchisce il volume un’ampia testimonianza del fotografo, intervistato da Arturo Carlo Quintavalle, cui spetta anche il saggio introduttivo, dove si aggiungono importanti notizie sulla vicenda del gruppo di fotografi attorno a Ghirri e sulla ricerca di alcuni amici e di Leone stesso per mantenere viva la memoria dei luoghi dove Ghirri è vissuto e dove Paola, la moglie, scomparsa nel 2011, ha operato, dopo di lui, con passione. Insomma, un libro di storia dove un intellettuale, un organizzatore di cultura, un fotografo di grande sensibilità, racconta la propria esperienza e, insieme, vicende determinanti per la storia della fotografia nel nostro paese.