Massimiliano, Andrea, Cinzia e Anna, in conseguenza di un fatto avvenuto durante una gita in Umbria, decidono di trascorrere le loro vacanze estive del 1994 in modo un po' diverso. Fra i loro intenti c'è anche quello di raccogliere maggiori informazioni sulle avventure di un avo di Andrea che intorno al 1390 era stato incaricato di una missione nel Mar Nero. All'epoca le repubbliche marinare controllavano anche la città di Tana dove spesso arrivavano le merci provenienti anche da Persia e Cina. Durante le vacanze sono coinvolti in vicende burrascose. Solo gradualmente percepiscono di essere incappati in una stranissima vicenda che ha sorprendenti risvolti storici e internazionali. Il giallo attiene tuttavia la situazione di inizio Ottocento. Nel contesto ci sono anche progetti, intrighi e amori.