La guerra dei narcos. Ascesa e caduta di Pablo Escobar e del cartello di Cali

Autore: Ron Chepesiuk
Prezzo:
€ 10,00 prezzo di copertina
Prezzo online:
nuovo € 8,50
Pronto per la spedizione
in 1 giorno lavorativo
Compra nuovo
usato € 5,40 per saperne di più
Pronto per la spedizione
in 1 giorno lavorativo
Compra usato
Traduttore: G. Cerasani
Editore: Newton Compton
Collana: I volti della storia
Codice EAN: 9788822707888
Dati: 2017, 183 p., ill., rilegato
Disponibile anche in eBook a € 0,99
Negli anni Ottanta la Colombia è stata attraversata da una spirale di violenza mai vista prima. Una guerra tra potenti organizzazioni criminali, grandi cartelli della droga raccolti intorno ai loro capi indiscussi. Da una parte il famigerato Pablo Escobar, boss del cartello di Medellín, operante anche in altri Paesi, e dall'altra i fratelli Gilberto e Miguel Rodríguez Orejuela, del cartello di Cali. Gli appartenenti alle due fazioni si resero protagonisti di sequestri di persona, estorsioni, traffico di droga e di armi, sfruttamento della prostituzione. Escobar e i suoi uomini, in particolare, riuscirono a creare una rete che dall'America Latina arrivava all'Europa, passando per il Canada e gli Stati Uniti. Lo Stato in quegli anni era in ginocchio e incapace di reagire. Ron Chepesiuk racconta il dietro le quinte di una guerra spietata, un conflitto epocale che ha lasciato dietro di sé una tragica scia di morte.