CATALOGO LIBRI

Pio VII a Firenze e in Toscana. I cinque viaggi di papa Chiaramonti dal 1804 al 1815

Autore: Silvio Balloni
Prezzo:
€ 16,00
Pronto per la spedizione
in 10 giorni lavorativi
Compra nuovo
Editore: Il Ponte Vecchio
Collana: Storie
Codice EAN: 9788865418987
Anno edizione: 2020
Anno pubblicazione: 2020
Dati: 168 p., ill.

Note legali

NOTE LEGALI

a) Garanzia legale, Pagamenti, Consegne, Diritto di recesso
b) Informazioni sul prezzo
Il prezzo barrato corrisponde al prezzo di vendita al pubblico al lordo di IVA e al netto delle spese di spedizione
Il prezzo barrato dei libri italiani corrisponde al prezzo di copertina.
I libri in inglese di Libraccio sono di provenienza americana o inglese.
Libraccio riceve quotidianamente i prodotti dagli USA e dalla Gran Bretagna, pagandone i costi di importazione, spedizione in Italia ecc.
Il prezzo in EURO è fissato da Libraccio e, in alcuni casi, può discostarsi leggermente dal cambio dollaro/euro o sterlina/euro del giorno. Il prezzo che pagherai sarà quello in EURO al momento della conferma dell'ordine.
In ogni caso potrai verificare la convenienza dei nostri prezzi rispetto ad altri siti italiani e, in moltissimi casi, anche rispetto all'acquisto su siti americani o inglesi.
c) Disponibilità
I termini relativi alla disponibilità dei prodotti sono indicati nelle Condizioni generali di vendita.

Disponibilità immediata
L'articolo è immediatamente disponibile presso Libraccio e saremo in grado di procedere con la spedizione entro un giorno lavorativo.
Nota: La disponibilità prevista fa riferimento a singole disponibilità.

Disponibile in giorni o settimane (ad es. "3-5-10 giorni", "4-5 settimane" )
L'articolo sarà disponibile entro le tempistiche indicate, necessarie per ricevere l'articolo dai nostri fornitori e preparare la spedizione.
Nota: La disponibilità prevista fa riferimento a singole disponibilità.

Prenotabile o disponibile da una determinata data
La data di disponibilità prevista dell'articolo è indicata nella pagina di dettaglio del prodotto.

Attualmente non disponibile
L'articolo sarà disponibile ma non sappiamo ancora quando. Inserisci la tua mail dalla scheda prodotto attivando il servizio Libraccio “avvisami” e sarai contattato quando sarà ordinabile.

Difficile reperibilità
Abbiamo dei problemi nel reperire il prodotto. Il fornitore non ci dà informazioni sulla sua reperibilità, ma se desideri comunque effettuare l'ordine, cercheremo di averlo nei tempi indicati. Se non sarà possibile, ti avvertiremo via e-mail e l'ordine verrà cancellato.
Chiudi
Attraverso una documentazione d'archivio rimasta sinora inesplorata, integrata dall'attenta ricognizione delle fonti edite, sono ricostruite in questo libro le vicende storiche, politico-diplomatiche ed ecclesiastiche che hanno preparato e scandito i cinque passaggi a Firenze e in Toscana di papa Pio VII, verificatisi tra il 1804 e il 1815. La presenza del pontefice a Firenze nel momento in cui la città è capitale del borbonico regno d'Etruria, poi del granducato di Elisa Baciocchi e infine del restaurato dominio Lorenese, è narrata con particolare attenzione al protocollo diplomatico e al cerimoniale di corte che hanno sovrinteso e organizzato l'accoglienza di papa Chiaramonti e del suo numeroso seguito. Ampie ragioni di politica internazionale, e sottili valutazioni di ambito ecclesiale determinano la diversa tipologia dei cinque viaggi del pontefice a Firenze: a partire dai primi due del biennio 1804-1805, attentamente pianificati e scaturiti dall'andata e ritorno del pontefice a Parigi per l'incoronazione imperiale di Napoleone, passando per l'avventurosa e brevissima presenza di Pio VII, ormai prigioniero dell'imperatore, alla Certosa fiorentina nel 1809, sino agli ultimi due passaggi negli stati toscani del 1815, resi necessari dalla fuga di Napoleone dall'Elba e dall'occupazione di Roma da parte di Gioacchino Murat, prima della definitiva restaurazione di Pio VII nei suoi domini. Spicca, sul tumulto e la storica complessità degli eventi, l'aura ora energica e intransigente, ora dolce e mansueta di Pio VII Chiaramonti, "papa delle rivoluzioni e dei tempi nuovi" (P. Boutry).