Sacha e Tomcrouz. Vol. 1: I vichinghi

Autori: Anaïs HalardBastien Quignon
Prezzo:
€ 18,00
Pronto per la spedizione
in 1 giorno lavorativo
Compra nuovo
Traduttore: Cristina Titone
Editore: Bao Publishing
Collana: Babao
Codice EAN: 9788832732870
Anno edizione: 2019
Anno pubblicazione: 2019
Dati: 86 p.,libro rilegato

Note legali

NOTE LEGALI

a) Garanzia legale, Pagamenti, Consegne, Diritto di recesso
b) Informazioni sul prezzo
Il prezzo barrato corrisponde al prezzo di vendita al pubblico al lordo di IVA e al netto delle spese di spedizione
Il prezzo barrato dei libri italiani corrisponde al prezzo di copertina.
I libri in inglese di Libraccio sono di provenienza americana o inglese.
Libraccio riceve quotidianamente i prodotti dagli USA e dalla Gran Bretagna, pagandone i costi di importazione, spedizione in Italia ecc.
Il prezzo in EURO è fissato da Libraccio e, in alcuni casi, può discostarsi leggermente dal cambio dollaro/euro o sterlina/euro del giorno. Il prezzo che pagherai sarà quello in EURO al momento della conferma dell'ordine.
In ogni caso potrai verificare la convenienza dei nostri prezzi rispetto ad altri siti italiani e, in moltissimi casi, anche rispetto all'acquisto su siti americani o inglesi.
c) Disponibilità
I termini relativi alla disponibilità dei prodotti sono indicati nelle Condizioni generali di vendita.

Disponibilità immediata
L'articolo è immediatamente disponibile presso Libraccio e saremo in grado di procedere con la spedizione entro un giorno lavorativo.
Nota: La disponibilità prevista fa riferimento a singole disponibilità.

Disponibile in giorni o settimane (ad es. "3-5-10 giorni", "4-5 settimane" )
L'articolo sarà disponibile entro le tempistiche indicate, necessarie per ricevere l'articolo dai nostri fornitori e preparare la spedizione.
Nota: La disponibilità prevista fa riferimento a singole disponibilità.

Prenotabile o disponibile da una determinata data
La data di disponibilità prevista dell'articolo è indicata nella pagina di dettaglio del prodotto.

Attualmente non disponibile
L'articolo sarà disponibile ma non sappiamo ancora quando. Inserisci la tua mail dalla scheda prodotto attivando il servizio Libraccio “avvisami” e sarai contattato quando sarà ordinabile.

Difficile reperibilità
Abbiamo dei problemi nel reperire il prodotto. Il fornitore non ci dà informazioni sulla sua reperibilità, ma se desideri comunque effettuare l'ordine, cercheremo di averlo nei tempi indicati. Se non sarà possibile, ti avvertiremo via e-mail e l'ordine verrà cancellato.
Chiudi

Sacha ha dieci anni e... un chihuahua combina guai, che ha chiamato come l'idolo della mamma. Con i suoi buffi starnuti, il cagnolino riesce a viaggiare nel tempo e nello spazio, trascinando Sacha in un'avventura sulle navi dei vichinghi. La prima delle storie scritte da Anaïs Halard e disegnate da Bastien Quignon.

«Per il mio decimo compleanno speravo di ricevere un topo superintelligente, ma ho avuto un chihuahua. A volte ci succede di essere trasportati in posti strani, anche in altre epoche della Storia...»

Sacha è un bambino brillante, un raro caso di secchione ammirato da tutti, a scuola. La sua mamma fa l'antiquaria, e gli ha promesso, per il suo compleanno, un topo super intelligente che Sacha potrà portare a scuola per stupire i compagni. Invece... gli regala un chihuahua, anche un po' mingherlino e disubbidiente, che Sacha chiama Tomcrouz, in onore dell'idolo cinematografico della mamma. Ben presto, Sacha scoprirà che quanto Tomcrouz starnutisce, a causa di un incidente che ha avuto nel laboratorio del papà di Sacha, il cane e il bambino possono viaggiare nel tempo. Insieme, in questo primo volume, vivranno una incredibile avventura nell'epoca dei vichinghi, e cominceranno anche a intuire qualcosa sul mistero della sparizione del papà di Sacha, che probabilmente ha a che fare con la incredibile sostanza che ha dato il suo potere speciale a Tomcrouz. Un fumetto delizioso, istruttivo ma non pedante, che è allo stesso tempo una splendida storia di amicizia nonostante tutte le avversità, scritto da Anaïs Halard e disegnato da Bastien Quignon.