Caro lettore, ti informiamo che dal 25 marzo 2020 entra in vigore in Italia la nuova “Legge per la promozione e il sostegno della lettura”, che consente di vendere libri con uno sconto massimo del 5%, salvo occasioni speciali.

Stiamo lavorando per continuare a offrirti il miglior servizio possibile. Vogliamo condividere con te alcune informazioni utili. SCOPRI

La tradizione dell'innovazione. L'Expo nella storia, il Veneto nell'Expo

Prezzo:
€ 15,00
Attualmente non disponibile
Inserisci il tuo indirizzo e-mail e ti avviseremo quando il libro tornerà disponibile (Informativa sulla privacy)

Curatore: L. Contegiacomo
Editore: Marsilio
Collana: Libri illustrati
Codice EAN: 9788831721011
Anno edizione: 2014
Anno pubblicazione: 2014
Dati: 112 p., ill.

Note legali

NOTE LEGALI

a) Garanzia legale, Pagamenti, Consegne, Diritto di recesso
b) Informazioni sul prezzo
Il prezzo barrato corrisponde al prezzo di vendita al pubblico al lordo di IVA e al netto delle spese di spedizione
Il prezzo barrato dei libri italiani corrisponde al prezzo di copertina.
I libri in inglese di Libraccio sono di provenienza americana o inglese.
Libraccio riceve quotidianamente i prodotti dagli USA e dalla Gran Bretagna, pagandone i costi di importazione, spedizione in Italia ecc.
Il prezzo in EURO è fissato da Libraccio e, in alcuni casi, può discostarsi leggermente dal cambio dollaro/euro o sterlina/euro del giorno. Il prezzo che pagherai sarà quello in EURO al momento della conferma dell'ordine.
In ogni caso potrai verificare la convenienza dei nostri prezzi rispetto ad altri siti italiani e, in moltissimi casi, anche rispetto all'acquisto su siti americani o inglesi.
c) Disponibilità
I termini relativi alla disponibilità dei prodotti sono indicati nelle Condizioni generali di vendita.

Disponibilità immediata
L'articolo è immediatamente disponibile presso Libraccio e saremo in grado di procedere con la spedizione entro un giorno lavorativo.
Nota: La disponibilità prevista fa riferimento a singole disponibilità.

Disponibile in giorni o settimane (ad es. "3-5-10 giorni", "4-5 settimane" )
L'articolo sarà disponibile entro le tempistiche indicate, necessarie per ricevere l'articolo dai nostri fornitori e preparare la spedizione.
Nota: La disponibilità prevista fa riferimento a singole disponibilità.

Prenotabile o disponibile da una determinata data
La data di disponibilità prevista dell'articolo è indicata nella pagina di dettaglio del prodotto.

Attualmente non disponibile
L'articolo sarà disponibile ma non sappiamo ancora quando. Inserisci la tua mail dalla scheda prodotto attivando il servizio Libraccio “avvisami” e sarai contattato quando sarà ordinabile.

Difficile reperibilità
Abbiamo dei problemi nel reperire il prodotto. Il fornitore non ci dà informazioni sulla sua reperibilità, ma se desideri comunque effettuare l'ordine, cercheremo di averlo nei tempi indicati. Se non sarà possibile, ti avvertiremo via e-mail e l'ordine verrà cancellato.
Chiudi
Sono passati più di 160 anni dalla prima esposizione universale tenutasi nel 1851 a Londra nello stupefacente Crystal Palace. Ne seguirono tante altre, tutte all'insegna della vastità e audacia dei contenitori architettonici, dell'innovazione nelle macchine e nei beni esibiti, dell'eleganza incorporata nei prodotti industriali. Insomma, le esposizioni erano la dimostrazione che un futuro di prosperità, bellezza e pace attendeva l'umanità, grazie all'avanzamento dell'industria, alla diffusione delle arti applicate, al libero commercio internazionale come fattore di comune crescita economica. Le guerre del Novecento eliminarono le illusioni politiche ma confermarono la forza del progresso scientifico e tecnico. Le esposizioni ripresero come luogo di confronto e divertimento, continuando a muovere masse imponenti di visitatori. L'Expo 2015 di Milano ha un contenuto tematico, nutrire il pianeta, che ne restringe la gamma merceologica ma promette ancora di essere un evento di straordinario rilievo. Il volume ripercorre il lungo e mutevole cammino delle esposizioni universali, in particolare nei primi decenni di splendore, analizzando gli eventi sotto tre profili: il loro rapporto con la politica e l'economia (Anna Pellegrino), il loro impatto sull'architettura e le arti applicate (Guido Zucconi), e infine la presenza del Veneto nelle esposizioni a partire dal 1867 (Luigi Contegiacomo e Laura Fasolin).