Fusioni di musica e letteratura, narrazioni parallele offerte da grandi talenti, capaci di restituire non solo il senso e il significato, ma anche l'anima dei racconti più belli

Ecco la storia di un dittatore agorafobico, in un paese qualsiasi. Di quelli dal sottosuolo abbastanza ricco perché si desideri prendervi il potere e abbastanza arido in superficie per andar bene come cornice a una favola sul potere. E' qui che inizia la vicenda di Manuel Pereira da Ponte Martins. Un nome plausiblie per un dittatore. Ma allora, perché agorafobico?