Cantona. Come è diventato leggenda

Autore: Daniele Manusia
Prezzo:
€ 8,90 prezzo di copertina
Prezzo online:
€ 7,56
Pronto per la spedizione
in 1 giorno lavorativo
Compra nuovo
Editore: ADD Editore
Collana: ADD tascabile
Codice EAN: 9788867831470
Dati: 2017, 192 p., brossura
Eric Cantona è una persona estremamente sensibile. Raccontare Cantona non è un gioco. Daniele Manusia lo fa.

“Il volume di Manusia è una perla di umanità e sport” - Finzioni magazine

“È più un romanzo che una fredda biografia, perché c’è suspense, c’è azione, ci sono cadute e uscite di scena e rientri scenografici e botte-e-risposta” - Rivista Studio

Eric Cantona ha smesso di giocare a calcio una prima volta a ventiquattro anni, poi una seconda a trenta. Ha preso a calci e pugni un tifoso del Crystal Palace nel gennaio del 1995 ed è stato squalificato per otto mesi. Ha scagliato il pallone su un arbitro che gli aveva fischiato un fallo contro nel 1991. Ha gettato a terra la maglia dell’Olympique Marsiglia durante un’amichevole di beneficenza. Ha dato del sac à merde ad Henri Michel, allenatore della nazionale francese, nel 1988.
Eric Cantona è una persona estremamente irritabile.
Eric Cantona ha recitato in una ventina di film e molte pubblicità. Ha fatto un film con Ken Loach. È il direttore sportivo dei New York Cosmos. Dipinge e colleziona quadri da quando ha vent’anni. Ha pubblicato libri di fotografie in bianco e nero. Nel 2010 ha provato a far crollare il sistema bancario invitando tutti a ritirare i propri risparmi il 7 dicembre.